AGIRE PA. Percorsi per governare il cambiamento e creare valore per cittadini e imprese
POR FSE 2014-2020 REGIONE DEL VENETO

TITOLO: PA Without Borders

CODICE PROGETTO: 4400-0001-540-2019

Approvato con decreto nr. 879 del 30/07/2019

OBIETTIVI E RISULTATI ATTESI: Il progetto prevede il coinvolgimento di 18 partner aziendali, 6 partner internazionali e un partner universitario (Ca’ Foscari). Una compagine importante e significativa che consentirà di erogare percorsi di alto livello, differenziati in base alle specifiche esigenze sia delle organizzazioni, sia dei partecipanti. Il progetto fa capo alle aree dell’internazionalizzazione e del change management e, oltre a sviluppare specifici interventi e competenze in ognuna delle aree, prevede la realizzazione di percorsi ed interventi trasversali alle 2 aree che ne rafforzeranno l’impatto e la ricaduta.

Il primo filone di interventi si struttura nell’area della competenza chiave multilinguistica e si struttura in due dimensioni:

  • Formazione linguistica tecnico-amministrativa (con possibilità di certificazione linguistica internazionale);

  • Formazione linguistico- esperienziale all’estero per rafforzare anche la dimensione multiculturale.

Il secondo filone di interventi si struttura a scavalco tra l’area della competenza chiave personale, sociale e capacità di imparare a imparare e l’area della competenza imprenditoriale e si struttura in quattro dimensioni:

  • Interventi per favorire il change management;

  • Interventi a supporto delle competenze per il rafforzamento delle competenze di attivazione personale e sociale;

  • Interventi a supporto della gestione delle relazioni interpersonali;

  • Interventi a supporto della partecipazione sociale.



In questa chiave, il progetto intende rispondere principalmente a 3 ordini di bisogni:

  1. Il bisogno di comprendere, esprimere e interpretare concetti in modo chiaro in un’altra lingua che comprende una dimensione interculturale, basata cioè sulla capacità socioculturale di mediare tra diverse lingue e mezzi di comunicazione.

  2. Il bisogno di far fronte all’incertezza e alla complessità, di imparare ad imparare per il successo delle relazioni interpersonali e della partecipazione alla società (che comprende la capacità di riflettere su sé stessi, di gestire efficacemente il tempo e le informazioni, di lavorare con gli altri in maniera costruttiva e di mantenersi e di gestire il proprio apprendimento e la propria carriera);

  3. Il bisogno di sviluppare/rafforzare maggiormente la creatività, il pensiero critico e la capacità di risoluzione di problemi, dell’iniziativa e della perseveranza, nonché il bisogno di lavorare in modalità collaborativa al fine di programmare e gestire progetti che hanno un valore culturale, sociale o finanziario.

Attraverso interventi di carattere formativo di largo spettro il progetto favorisce dinamiche di interscambio di know-how, attraverso il metodo del learning by doing o esperienze laboratoriali tra soggetti che operano in contesti simili ma in posizioni organizzative differenti per favorire l’apprendimento concreto di nuove pratiche di Change Management/innovazione di servizi, puntando sull’affermazione di responsabilità attraverso un’attitudine più proattiva che reattiva di modo da dare degli strumenti concreti per l’introduzione del cambiamento.

NUMERO DESTINATARI COINVOLTI: 96

MONTE ORE ATTIVITA’ PREVISTE: 756

CONTRIBUTO PUBBLICO CONCESSO: € 149.424,68



Translate »